chiudi

News

09-09-2015
SEGUICI SULLA PAGINA FB DI ULMINO!!!
Anche noi dobbiamo arrenderci ai tempi che cambiano e alla tecnologia ammettendo che ormai ci sono canali più "veloci" ed utilizzati per tenerci in contatto. Il sito rimane come "vetrina" per chi vuole approfondire chi siamo, cosa facciamo, chi sono i nostri "ragazzi", come aiutarci e tutto il resto. Per "vivere" il rifugio in tempo quasi reale invece vi invitiamo a seguire la nostra pagina facebook a questo link https://www.facebook.com/ulmino?fref=ts grazie!!! :)

13-07-2013
AGGIORNAMENTO
Purtroppo non si trova mai il tempo di aggiornare le news, pur ripromettendosi di farlo... in compenso siamo finalmente riusciti ad aggiornare gli Ulmini inserendo tutti i nuovi arrivi degli ultimi mesi... venite a conoscerli :)

11-04-2013
PROBLEMI...
Dovete scusarci ma siamo in un momento di grande difficoltà un po' sotto tutti i punti di vista... partendo da quella economica che non è una novità, le "solite" migliaia di debiti accumulati di cui quasi non riusciamo più a tenere il conto, passando a difficoltà personali un po' di tutti i tipi, finendo con difficoltà "tecnologiche" perchè abbiamo perso parte degli archivi di donazioni, estratti conto, documenti, adottanti a distanza ecc ecc (colpa di una maledetta pennetta che ha deciso di rompersi all'improvviso senza aver fatto un backup sufficientemente recente), e poi un pc anche lui andato "in pensione" senza preavviso con difficoltà di trasferire i dati sul nuovo pc, compresa la mailing list... quindi... abbiate pazienza, come sempre, perchè non riusciamo davvero ad essere presenti in nessun modo :o(((

05-09-2012
MISCELLANEA...
scusate, siamo sempre più "assenti" ma speriamo giustificati... gli ultimi mesi sono stati e continuano ad essere abbastanza pesanti e per il pc non riusciamo a trovare tempo e concentrazione. Dopo aver ricevuto finalmente gli esiti del monitoraggio annuale della leishmania è iniziato il periodo di terapia quindi immaginatevi quanto sia "semplice" dimenarsi tra pasticchette e gelatina da sparare in bocca a una trentina di cani, oltre alle terapie solite. In ordine sparso varie news: Lupina ricoverata per alcune settimane, all'improvviso perdeva l'equilibrio ed aveva perso l'uso del posteriore, grave peggioramento della condizione cardiaca... tutto causato dalla leishmania che si era riattivata: per fortuna la terapia ha fatto effetto, la ragazza si è quasi completamente ripresa ed è tornata in piedi anche se un po' stortignaccola! Trovati CharlieBrown e Snoopy mangiati dai vermi: Charlie si è ripreso bene, Snoopy è in clinica da oltre un mese e rischia ancora l'amputazione di una zampa se i potenti antibiotici non faranno effetto; Condor ha avuto una ricaduta: di nuovo polipi nel retto ma sono state asportate anche due formazioni, una dall'ano e una sul fianco, purtroppo maligne... è tornato a casa ed ora sta bene, purtroppo non possiamo farci illusioni. Sunday è stato castrato per vari problemi alla prostata e cisti, ma ha il fegato malconcio e un rene che funziona poco... anche lui è a casa e sembra non accorgersi dei suoi malanni. Ciliegia marcava un calore anomalo da settimane, nonostante la asl al momento della sterilizzazione dopo l'accalappio si fosse accorta che in teoria era già sterilizzata e quindi l'aveva richiusa... questo "scherzetto" è quasi costato il pene a Willy (ebbene sì...) che si è infilato nel box di Ciliegia prima dell'apertura e lei l'ha quasi evirato (Lorena Bobbit è il suo soprannome da ora in poi)!!! Quindi... intervento d'urgenza per Willy a rischio morte per emorragia, e per Ciliegia che alla fine aveva ancora un'ovaia, un pezzo d'utero, cisti varie ed era in piometra!!! Sicuramente nell'elenco ci siamo persi qualcuno o qualcosa per strada e forse dovremo rilanciare un appello di aiuto... per ora possiamo solo rinnovare le nostre scuse per non essere abbastanza presenti....

08-08-2012
ADDIO RINGO...
Sette anni e mezzo insieme, se ne và l'ultimo cane storico del canile di Rieti: l'ultimo tatuato dei cani "del canile", quelli che la creatrice dell'inferno raccattava in giro e rinchiudeva nelle sue gabbie per "proteggerli". Quando ti abbiamo conosciuto camminavi sui tetti del canile, ci piaceva pensare che stessi cercando la via di casa e l'avevi trovata... o forse lo facevi per stare più vicino al cielo... ora puoi correre addirittura sopra le nuvole. Addio Ringo.

25-07-2012
COMUNICAZIONE DI SERVIZIO
Come avrete notato siamo per l'ennesima volta in ritardo con le news: scusate ma il tempo è davvero tiranno... Dobbiamo aggiungere vari nuovi Ulmini ormai con noi da qualche mese, sistemare le adozioni a distanza e tante altre cose, confidiamo nella vostra pazienza come sempre! Ci preme precisare alcune cose: - stiamo cercando di capire come funziona Paypal e abbiamo scoperto che le donazioni non vengono evidenziate direttamente sul conto di Ulmino ma dobbiamo fare noi un trasferimento, quindi chiunque abbia effettuato una donazione con Paypal sappia che non vi abbiamo snobbati... solo "scoperti" ora :o))) - ci sono persone che effettuano versamenti mensili regolari presumiamo per un'adozione a distanza, di cui però non abbiamo (o non troviamo) riferimenti mail nè riferimenti sull'Ulmino prescelto: chi si riconosce in questa fattispecie è pregato di contattarci così possiamo capire chi siete, ringraziarvi e aggiornare le schede di adozione :o))) - siamo indietro anche con la posta: se ci scrivete e non ricevete risposte sgridateci con un bel sollecito! spesso se non riusciamo a rispondere subito le vostre mail vengono sepolte da tonnellate di altre e non è facile ritrovarle... Grazie per l'attenzione e... per la comprensione!

03-07-2012
ADDIO NINO...
ciao Nino, dolcissimo capoccione... stavi male da un po', un malessere indecifrabile, con alti e bassi... forse eri troppo silenzioso e discreto per importi alla nostra attenzione, per farci capire che "dentro" c'era qualcosa di più grave dell'apparenza, qualcosa che andava oltre il tuo carattere un po' schivo ma così disperatamente desideroso di avere un posto speciale e riservato nella vita di qualcuno. Ironia della sorte, tutti gli esami erano a posto e domani avremmo dovuto cercare di capire con un'ecografia quel dimagramento anomalo. Troppo tardi. Ora possiamo solo augurarti di aver trovato due mani che non si stanchino mai di accarezzare il tuo testone, senza troppa folla intorno... in fondo era solo questo tutto ciò che chiedevi...

30-06-2012
APERICENA PER ULMINO 29 GIUGNO 2012
GRAZIE AGLI INFATICABILI ORGANIZZATORI, GRAZIE A TUTTI I NUOVI E VECCHI AMICI CHE HANNO PARTECIPATO, GRAZIE A CHI HA DORMITO POCHE ORE PER NON PERDERE L'APERICENA E PARTIRE POI PER MONTICHIARI, GRAZIE A CHI è VENUTO ALL'APERICENA E IL GIORNO DOPO DOVEVA SPOSARSI, GRAZIE A CHI COME SEMPRE HA FATTO INCETTA DI BIGLIETTI DELLA LOTTERIA, GRAZIE ALL'USUALE OSPITALITà DI CASA POMPOSA... GRAZIE A OGNUNO DI VOI, PERCHè NONOSTANTE I PROBLEMI, LE VITE COMPLICATE, ALTRI IMPEGNI, IL CALDO E NON SO COS'ALTRO, PER GLI ULMINI CI SIETE SEMPRE!!! è STATA UNA SERATA M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-A!!!

24-05-2012
ADDIO ANCHE A UGO...
Questa proprio non ce la dovevi fare nonno Ugo... da sempre indipendente e discreto, l'avevamo portato a casa dall'Aquila nei giorni del terremoto... fino al giorno prima vitale come sempre, ieri eri così strano, non sei venuto a salutarci quando era ora di andare a nanna, abbiamo avuto paura che ti stesse iniziando una torsione gastrica... corsa dal veterinario, avevi un po' tutto fuori posto, il cuore affaticato, un rene un po' brutto, respiravi a fatica... ma nulla poteva far pensare al peggio... e oggi la telefonata che non avremmo mai voluto ricevere. E in più la beffa del destino: dopo che te ne sei andato sono arrivati i tuoi esami, tutto sommato niente di troppo grave, e nemmeno l'autopsia ci ha fatto capire perchè... saltella ancora nei prati Ugo, e perdonaci per non aver capito qualcosa che non scopriremo mai...

21-05-2012
ADDIO FEBO...
Febo ha raggiunto sua sorella Nencia e la loro mamma Tintagel. Circa due anni fa, visto che l'otite cronica era resistente a qualunque terapia, facemmo fare un esame approfondito in cui gli venne diagnosticato al 99% un tumore... Ls certezza sarebbe stata data solo da una biopsia, ma correre il rischio di un'anestesia per poi avere un responso senza possibilità di rimedio era impensabile...In questi due anni ha vissuto bene, senza dolore nè problemi particolari a parte l'età che avanzava rendendolo sempre più un tenero nonnetto dormiglione... Purtroppo, inevitabilmente, il male ha camminato e negli ultimi giorni c'è stato un crollo. Oggi è arrivata l'ora di lasciarlo andare... buon viaggio tenero Febo.

12-05-2012
PROFILASSI TERZO ROUND, FINE PRIMA FASE!
E infine Scalibor per tutti, contro quegli antipatici pappataci che si divertono a torturare i nostri ragazzi!!! La fase di "attacco" è terminata, ora continueremo una volta al mese con il Comfortis per il "mantenimento".

05-05-2012
PROFILASSI SECONDO ROUND
E oggi si continua con il vermifugo! Con le pulci ovviamente arriva anche la tenia, e noi le dichiariamo guerra :o))) Purga per tutti!!!

22-04-2012
INIZIA LA PROFILASSI ESTIVA!!!
La vita del Rifugio non può fermarsi... quindi, dopo aver dato l'ultimo saluto a Igor, abbiamo dovuto iniziare il "rito" stagionale della profilassi. L'anno scorso, ormai frustrati dal non riuscire a debellare completamente le pulci, ci è stato presentato questo prodotto ed è stato... miracoloso! quindi anche quest'anno si parte all'attacco: pasticcone e pasticchette di Comfortis per tutti!!!

21-04-2012
ADDIO NONNO IGOR...
Igor dorme... Lui non era pronto, e nemmeno noi, ma il suo corpo ormai aveva deciso e non potevamo fare altro che assecondarlo... Addio piccolo grande cane.

11-04-2012
ULMINO E BAUBOYS
Domenica 15 Aprile 2012 su Italia Uno, alle ore 19,00 nella trasmissione BauBoys, andrà in onda il servizio girato da Ulmino circa un mese fa. Siamo curiosi di vedere come ci vedono dall'esterno... :o)))

23-03-2012
ADDIO PICCOLA NENCIA...
E' finita qui, così... Un rapido deperimento durato nemmeno una settimana, iniziato con un anomalo cedimento del posteriore, lunedì le analisi non erano per niente confortanti, da ieri aveva perso la voglia di mangiare ed eravamo in attesa di altri esami per la tiroide. Ma oggi Nencia ha cominciato a lamentarsi ininterrottamente e in clinica nonostante l'antidolorifico non smetteva, non aveva neanche più la forza... L'abbiamo lasciata andare. Vogliamo ricordarla con questa foto irriverente (per il povero topo...): lei era così, un'acqua cheta ma "spietata" quando un topo dei boschi osava invadere la sua casa. Buon viaggio dolce nonna Nencia...

22-03-2012
BAUBOYS
Oggi da Ulmino lo staff di Bauboys al completo :o))) E' stata una giornata davvero divertente, i nostri "ragazzi" sono stati proprio bravi e i Bauboys sono davvero simpatici! Aspettiamo di sapere quando andrà in onda il servizio!!!

21-03-2012
DEBITI...
A volte si è così frastornati e schiacciati dagli eventi che non si sa da dove cominciare... da una disoccupazione forzata di due mesi che ha significato due stipendi indispensabili in meno? Da una macchina che ormai sta su con lo sputo e qualcosa si sfascia ogni due o tre settimane facendoti andare avanti a botte di 500 euro a volta ma non puoi permetterti di comprarne una nuova perchè non sai nemmeno se domani avrai soldi per mettere la benzina? Da uno stipendio praticamente trasferito a due persone che sono state impagabili per salvare ulmino (cani, asini e strutture) nel periodo della neve arrivata a quasi 3 metri perchè tu, solo con 80 cani, ti eri rotto due costole e non riuscivi nemmeno a respirare? Da tutti i conti in rosso senza speranza di essere rimpinguati mentre i debiti si accumulano inesorabilmente e non vedi più vie di uscita? E via di questo passo... Niente di nuovo, direte... la crisi c'è per tutti... Ma oltre a non vedere un futuro roseo per te stesso, avere un centinaio di esseri viventi che dipendono da te e a cui rischi di non riuscire più a garantire l'indispensabile non è una sensazione piacevole... per niente... Abbiamo dovuto dare fondo a tutte le nostre risorse personali per rendere il rifugio più funzionale, parliamo di migliaia di euro, in nero, ovviamente, perchè sei costretto anche a fare questi conti, ma erano lavori inderogabili da fare per loro, e così non è rimasto più nulla per affrontare la nostra quotidianità. Del resto chi ci conosce se n'è sicuramente accorto... da tempo immemorabile non portiamo più a casa praticamente nessuno, salvo qualche emergenza "affrontabile" (ovvero poco impegnativa dal punto di vista economico). Ed anche questo per noi è una vera frustrazione... vedere decine di appelli di animali che un tempo sarebbero diventati ulmini in un batter d'occhio, e non poter fare nulla per loro. Nè riusciamo più a fare qualcosa per gli altri, gli accalappiati di cui un tempo facevamo appelli, perchè non possiamo più "sistemarli" almeno un minimo dal punto di vista fisico prima dell'adozione, nè possiamo affrontare spese di viaggio per portarli a destinazione. DOVE SBAGLIAMO NELLA "COMUNICAZIONE"?!? NON STARE A PIANGERE PUBBLICAMENTE OGNI MINUTO NON SIGNIFICA CHE È TUTTO UN IDILLIO!!! Eppure a fronte di poche e rare persone che comprendono, riceviamo decine di richieste di farci carico di nuovi cani che sono emergenze (spesso "virtuali") di qualcuno che ha visto i nostri filmati e dice che da noi è un vero paradiso... ma ci si rende conto di cosa c'è "dietro" questo paradiso?!? Di quanto impegno a tutti i livelli, ogni giorno, senza ferie o feste, sia necessario?!? Di quanto "costi" in termini emotivi, fisici, e sì, anche economici, cercare di garantire il meglio ai nostri "ragazzi"?!? Nonostante il costante e consistente aiuto dei "soliti" amici nei momenti di emergenza, i nostri stipendi e il sostegno economico che riceviamo ancora da varie persone non bastano più... tutto finisce, subito. quindi non sappiamo bene cosa e come chiedere... Al momento dobbiamo saldare con urgenza questi debiti: - HOPE/CASPER chissà se qualcuno si ricorda ancora di lui? Era la scorsa estate quando questo micio ustionato fece il giro del web... dopo mesi di ricovero fu felicemente adottato a Cortona, ma qualcosa non è andato come doveva... sotto le ferite che sembravano guarite covava un'infezione e Tiziana, la sua adottante, ha praticamente dovuto ricominciare da capo con le medicazioni nella sua clinica di fiducia. Avendo già molti altri gatti, lei aveva detto chiaramente che non sarebbe riuscita ad accollarsi troppe spese extra rispetto alla gestione ordinaria: e così, mentre lei si è occupata delle medicine e dei vestitini ancora oggi indispensabili, noi ci siamo doverosamente impegnati a sostenere le spese delle cliniche... i costi della sua clinica sono stati esattamente 662,00 euro di cui 300,00 euro versati da Antonella, la ragazza che aveva trovato Casper, e 200,00 euro versati da noi, per cui dovremmo versarle ancora 162,00 euro. Inoltre i costi precedenti della nostra clinica sono arrotondati a 1.000,00 euro (asportazione occhio, castrazione, terapie varie e oltre 2 mesi di degenza), ancora da pagare da settembre... ricapitolando in totale 1.362,00 euro. - BRESAOLA era una micetta del paese, nata sfigata e morta sfigata. era stata tolta dalla sua famiglia da cucciola da un ragazzo che aveva deciso di tenerla in casa per fare compagnia al suo altro gatto. ma bresaola in casa proprio non ci voleva stare e secondo lui "non si affezionava"... così appena è riuscita a scappare, per punizione non l'ha mai più fatta entrare... poi lui si è trasferito e Bresaola è rimasta a fare la vita da randagia, accudita più o meno da alcune persone. passano gli anni, Bresaola semina figli qua e là finchè un giorno un paesano mi dice che una micetta a cui dava da mangiare secondo lui aveva una zampetta rotta. dice che era riuscito a prenderla e a farle una sorta di steccatura ma lei era scappata e sparita. Ricompare dopo qualche giorno, sembra avere una paralisi al posteriore. riusciamo a catturarla e la porto in clinica: è l'inizio della sua tristissima fine... ha la coda rotta e in necrosi, più una frattura alla zampa ma la cosa grave è che non riesce a fare i bisogni... viene operata alla zampa e le viene amputata la coda, ricomincia a fare i bisogni in modo autonomo ma qualcosa non và... non mangia e deperisce... fatte tutte le analisi viene fuori che ha una gravissima insufficienza renale, sicuramente acutizzata con lo stress del post intervento e della gabbia. Nei giorni successivi non ci sono più speranze... la portiamo a casa per gli ultimi due giorni della sua vita e poi... la lasciamo andare... costo totale per non essere riusciti a farla vivere neanche un giorno decentemente 550,00 euro ancora da pagare. - "FATTURINA" per mangime che siamo dovuti andare a prendere a mano visto che non riuscivano a consegnarci il solito carico per tempo, 369,75 euro da pagare in attesa della "FATTURONA" bimestrale dei soliti circa 3.000,00 euro che dovremo pagare verso fine aprile. - PRELIEVI PCR per monitoraggio leishmania del 2011 ancora da pagare 278,00 euro. - Altri ricoveri e interventi vari ancora da quantificare... e poi abbiamo sempre le SPESE EXTRA FISSE per: medicinali per POLPETTA (denosyl), materiale per PRINCIPESSA (pannolini, fasce, cerotti), PENSIONE di cani che non possiamo portare a casa (tristissimo, martina, poggio catino). CREDIAMO ANCORA CHE SE POTESSIMO AVERE UN'ADOZIONE A DISTANZA COSTANTE NEL TEMPO PER OGNUNO DEI NOSTRI ULMINI POTREMMO FARCELA, MA COMPRENDIAMO CHE AL GIORNO D'OGGI ANCHE UN EURO AL GIORNO PER MOLTE PERSONE È UN VERO SACRIFICIO... NOI CI PROVIAMO LO STESSO, PERCHÈ SAPPIAMO CHE ULMINO IN FONDO È UN MONDO CHE APPARTIENE UN PO' A TUTTI VOI... E FORSE PER QUALCUNO, ANCORA, UN EURO AL GIORNO NON FA LA DIFFERENZA, MENTRE PER I NOSTRI ULMINI POTREBBE FARLA ECCOME... SE VUOI DARCI UNA MANO VAI ALLA SEZIONE "COME AIUTARCI" GRAZIE DA TUTTI GLI ULMINI.

19-03-2012
Acciacchi dell'età... SEGUE
Clelia e Igor sono tornati a casa ma abbiamo dovuto ricoverare nuovamente Igor: purtroppo gli è stata riscontrata una forte anemia e aveva smesso nuovamente di mangiare; Sheila ha donato il sangue per lui e gli è stata fatta una trasfusione. Dovrà essergli somministrata dell'eritropoietina nei prossimi giorni e speriamo che il midollo non faccia brutti scherzi...

12-03-2012
Acciacchi dell'età...
Abbiamo dovuto ricoverare Clelia e Igor: lei perchè era un po' mogia e con febbre, lui perchè da un paio di giorni era svogliato nel mangiare... L'età purtroppo c'è ma speriamo niente di grave!

Il sito utilizza cookie per gestire e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e sulla relativa rimozione e gestione, consulti la
nostra politica sui cookie. Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.