chiudi

Come aiutarci

Per aiutarci nella gestione quotidiana degli Ulmini e per le evenienze straordinarie, puoi effettuare una donazione libera in uno dei seguenti modi:

- versamento su conto corrente postale

- bonifico bancario

- PayPal

Questi sono i nostri riferimenti:

Rifugio del Prick e dell’Ulmo Ass. Onlus

c.c. postale n°. 45508389

IBAN: IT14 J076 0113 2000 0004 5508 389

BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

Le donazioni alle ONLUS sono deducibili o detraibili (a scelta in base al D.L. 35/2005) dalla dichiarazione dei redditi.

Per chi non ci conosce è necessario fornire alcune spiegazioni: i nostri cani hanno a disposizione crocchette 24 ore su 24. In questo modo, oltre ad eliminare uno dei principali motivi di litigio, diamo la possibilità ad ognuno di loro di mangiare con i propri tempi e in base alle proprie esigenze. Avendo molti cani anziani ed affetti da serie patologie, nonchè ancora alcuni dei reduci dell’intossicazione/avvelenamento del 2005 (quindi come minimo con i villi intestinali intaccati se non bruciati), non possiamo assolutamente permetterci di variare il mangime. Ovviamente per arrivare a scegliere il cibo adeguato abbiamo dovuto fare varie ricerche, a volte cambiare ditta o tipologia: deve essere un cibo adatto a cani anziani, malati, grandi e piccoli, alcuni sdentati, equilibrato e appetibile ma non troppo per non far prevalere la gola sulla quantità necessaria. Il nostro essere irremovibili sul tipo di crocchette da somministrare ai nostri cani potrebbe sembrare un po’ “snob”, ma vi assicuriamo che non lo è, anzi.

Quindi non offendetevi se non accettiamo cibo secco: lo facciamo per tutelare la salute dei nostri cani, e siamo certi che sia ciò che volete anche voi! Qualora ci venisse recapitato cibo secco diverso da quello che usiamo, siamo soliti girarlo a situazioni di persone con animali in difficoltà di cui siamo a conoscenza.

Quanto al cibo umido invece non siamo così autoritari: qualunque tipo di scatolette e salsicciotti è graditissimo! Li usiamo per alcuni cani che hanno bisogno di essere “riavviati”, per somministrare le terapie, per i vecchietti che proprio non ce la fanno con le crocchette.

Per i gatti accettiamo qualunque tipo di cibo, ma essendo pochi di norma riusciamo a sopperire comprandolo personalmente o tramite donazioni provenienti da collette alimentari realizzate dagli instancabili ragazzi di Animal Freedom di Rimini.

Anche per gli equidi di norma riusciamo a cavarcela sul posto acquistando i sacchi di mangime presso un centro agricolo locale; ne usiamo molto ovviamente nei mesi invernali come cibo principale e come supporto “goloso” nei mesi estivi quando la terra è comunque piena di prelibatezze per loro (erbetta fresca, fichi, ecc).

Per i medicinali il discorso è ovviamente un pochino complesso: ci sono medicinali che usiamo con regolarità, altri che ci servono in casi particolari.

I medicinali che usiamo più frequentemente sono per esempio:

Milteforan

Allopurinolo

Enrox o Baytril

Stomorgyl

Benazepril

Furosemide

Epato o Denosyl

(elenco da completare)

Per la profilassi dei cani usiamo collari Scalibor nel periodo estivo, Drontal Plus contro i parassiti intestinali (almeno 2 trattamenti annuali) e Comfortis contro i parassiti esterni (almeno 6 trattamenti mensili da aprile/maggio a settembre/ottobre); per i gatti usiamo vermifughi e antiparassitari senza particolari preferenze di marca; per gli equidi usiamo …..

Anche in questo caso però è necessario fornire un chiarimento: avendo molti animali e necessitando di grosse quantità di prodotti (sia medicinali che antiparassitari), abbiamo la possibilità di acquistarli con forti sconti e omaggi merce che una persona che acquista singole confezioni di solito non può ottenere.  Poichè le risorse economiche di tutti sono limitate ed è preferibile ottimizzarle, cerchiamo sempre di spiegare che per l’acquisto di questi prodotti preferiremmo donazioni in denaro: vorremmo far capire che non è per chissà quale strano segreto o per giocarci i soldi al casinò, ma a noi, tanto per fare un esempio, un collare Scalibor costa quasi la metà rispetto a chi ne compra uno solo e magari deve anche pagare le spese di spedizione… Troviamo assurdo sprecare così i soldi, quando con la stessa cifra noi ne possiamo acquistare due!

Quindi… non rifiutiamo sicuramente donazioni “materiali” di medicinali e prodotti per la profilassi (ovviamente concordate, è inutile che ci mandiate qualcosa che non usiamo da far rimanere nell’armadio fino alla scadenza…) ma viste le emergenze di tutti ovunque vorremmo che ognuno ottimizzasse al massimo il budget che ha a disposizione!

A te non costa nulla e per noi è un grande aiuto!

 La normativa prevede che i contribuenti possano destinare la quota del 5 x 1000 dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) a enti no profit tra cui le associazioni di volontariato e onlus.

Per donare a Ulmino il tuo 5 x 1000 basta apporre la propria firma nello spazio predisposto ed inserire nell’apposito riquadro della dichiarazione dei redditi il nostro codice fiscale:

91082030403

Se hai dubbi chiedi al tuo commercialista come fare!

Il sito utilizza cookie per gestire e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e sulla relativa rimozione e gestione, consulti la
nostra politica sui cookie. Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.